Italia: Internet batte anche la Tv

Secondo i risultati contenuti nell’ottava edizione dell’indagine intitolata State of Media Democracy condotta dagli analisti di Deloitte, Internet sarebbe divenuto ormai il principale mezzo di intrattenimento per i nostri connazionali; nella Penisola la Rete avrebbe superato anche la televisione.

Sostanzialmente, ben il 77% degli Italiani si rivolgerebbe al Web per fruire di contenuti destinati all’entertainment, invece, nel caso del “vecchio” tubo catodico questa percentuale non andrebbe oltre i 47 punti percentuali; saremmo quindi di fronte ad una piccola rivoluizione di costume.

Il terzo posto tra i media per l’intrattenimento spetterebbe ai libri con il 34%, una percentuale non elevtissima ma probabilmente più alta di quanto non ci si potrebbe aspettare; seguirebbero la musica con il 30%, la lettura dei quotidiani con il 25% e il cinema con il 21.

Contestualmente gli Italiani si dimostrerebbero sempre di più digitalmente onnivori, cioè possessori di più device per l’accesso alla Rete: coloro che oggi hanno sia un notebook, sia uno smartphone e sia un tablet sarebbe il 44% sul totale contro il 31% del 2013.